"Abbiamo visto che la Chiesa anche oggi benché soffra tanto, come sappiamo, tuttavia è una Chiesa gioiosa, non è una Chiesa invecchiata, ma abbiamo visto che la Chiesa è giovane e che la fede crea gioia" (Benedetto XVI, 29 luglio 2010)

lunedì 6 settembre 2010

Milioni di persone recitando il Rosario. Accade in Messico

Una comunione spirituale che coinvolgerà milioni di persone. Si realizzerà questo mercoledì 8 settembre, compleanno della Beata Vergine Maria, a partire dall'Arcidiocesi di Mexico, come attività corollaria della Giornata Universale "Santa Maria di Guadalupe, Scudo e Patrona della nostra Libertà".

A partire dalle ore 20, infatti, i fedeli di tutto il continente americano assisteranno in forme diverse alla recita del Rosario d'Amore Guadalupano, lungo il percorso che va dalla collina del Tepeyac fino all'atro della Basilica di Guadalupe. A guidare la processione-fiaccolata sarà l'Arcivescovo di Mexico e Primate del Messico, il Card. Norberto Rivera Carrera.

Mentre ricorre il Bicentenario d'Indipendenza della Nazione, il popolo pellegrino si ritrova dunque in preghiera alla ricerca della vera libertà, che è "indipendenza dal peccato, dalla morte, dall'egoismo, dalla superbia del dio denaro", come ha avuto modo di affermare p. Eduardo Chávez Sánchez, canonico della Basilica di Guadalupe.

Secondo le previsioni, più di tre milioni di persone degli Stati Uniti si uniranno alla Recita del Rosario, e migliaia di altre di tutto il continente seguiranno l'evento attraverso le catene radiotelevisive sia cattoliche che secolari e mediante il sito web www.rosarioguadalupano.com.

0 commenti:

Posta un commento

Resta aggiornato via Email

Archivio

 

GIOVANE CHIESA Copyright © 2011 -- Template created by O Pregador -- Powered by Blogger