"Abbiamo visto che la Chiesa anche oggi benché soffra tanto, come sappiamo, tuttavia è una Chiesa gioiosa, non è una Chiesa invecchiata, ma abbiamo visto che la Chiesa è giovane e che la fede crea gioia" (Benedetto XVI, 29 luglio 2010)

sabato 5 febbraio 2011

Arriva il riconoscimento pontificio per la Comunità "Nuovi Orizzonti"

Il Pontificio Consiglio per i Laici, dalle mani del cardinale Stanislaw Ryłko, presidente del dicastero, ha consegnato alla Comunità Nuovi Orizzonti il Decreto di riconoscimento pontificio come associazione internazionale di fedeli. Si tratta di una comunità nata circa 20 anni fa per iniziativa di Chiara Amirante.
Ecco l'intervista rilasciata dalla fondatrice alla Radio Vaticana:

R. - L’associazione Nuovi Orizzonti è nata da un semplice desiderio: condividere quella che è stata la grande scoperta della mia vita, la gioia della risurrezione grazie all’incontro con Cristo Risorto, proprio con quei giovani che vedevo più nella disperazione. Nel ’91 ho cominciato ad andare in strada, di notte, a cercare questi nostri fratelli e devo dire che il grido di questo popolo ha trafitto il mio cuore e sono diventati un po’ la mia nuova famiglia. Nel ’93 è nata la prima comunità di accoglienza a Trigoria e, poi, in questi anni sono stati gli stessi giovani accolti che, provando a vivere il Vangelo in Comunità, hanno sperimentato questa gioia della risurrezione e sono diventati testimoni per tanti altri. In pochi anni si sono moltiplicati i centri e le iniziative. Sono più di 150 mila i Cavalieri della Luce che hanno preso questo impegno di vivere il Vangelo e portare la gioia della risurrezione e la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

D. - Oggi la vostra Comunità ha ottenuto il riconoscimento pontificio: una grande gioia per lei?


R. - Una gioia immensa! Il nostro cuore è più che mai ricolmo di commozione, di trepidazione, di gratitudine. Sentiamo che è un importante nuovo sigillo della Chiesa. Se è grande il senso di gratitudine, ancora più grande è questo senso di responsabilità nel cercare di essere fedeli alla vocazione ricevuta, docili allo Spirito Santo, perché questo carisma possa portare abbondanti frutti; quei frutti per cui è stato mandato nella nostra vita personale, nella vita di tanti.

D. - Domenica si svolgeranno grandi festeggiamenti a Roma …

R. - Al Teatro Orione ci sarà questa festa con una celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Ryłko e poi un momento di festa con due Cavalieri della Luce, che sono Andrea Bocelli e Nek. Sarà un momento per dire il nostro grazie al Signore per questa nuova meravigliosa avventura. 

0 commenti:

Posta un commento

Resta aggiornato via Email

Archivio

 

GIOVANE CHIESA Copyright © 2011 -- Template created by O Pregador -- Powered by Blogger