"Abbiamo visto che la Chiesa anche oggi benché soffra tanto, come sappiamo, tuttavia è una Chiesa gioiosa, non è una Chiesa invecchiata, ma abbiamo visto che la Chiesa è giovane e che la fede crea gioia" (Benedetto XVI, 29 luglio 2010)

mercoledì 3 agosto 2011

A Camaldoli la Settimana Teologica, un appuntamento che si ripete dal 1933

Domenica scorsa ha avuto inizio la Settimana Teologica di Camaldoli, storico appuntamento della Federazione Universitaria Cattolica Italiana. Una tradizione che si rinnova dal lontano 1933, anno in cui l’allora Assistente Ecclesiastico Nazionale, Giovanni Battista Montini, la inaugurò con un gruppo di fucini.
 
All’appuntamento nazionale che si protrarrà fino a sabato 6 agosto, partecipano circa 100 studenti universitari provenienti da tutta Italia.
 
«Mettimi come sigillo sul tuo cuore» (Ct 8,6). La cura dei legami nell’epoca delle passioni tristi: questo il tema che impegnerà le riflessioni dei partecipanti alla Settimana. A guidarli, nel corso delle giornate camaldolesi, saranno don Gianantonio Borgonovo, biblista, e i coniugi Claudio e Laura Gentili, fondatori del Centro Betania, centro di consulenza familiare.
 
"Riteniamo fondamentale una riflessione seria ed accurata su una delle caratteristiche costitutive dell’essere umano: quella di intessere relazioni – hanno dichiarato i Presidenti Nazionali, Francesca Simeoni e Alberto Ratti – e pensiamo che il riferimento al Cantico dei Cantici, quale testo biblico che mette al centro la relazione tra l’uomo e la donna e, di riflesso, tra l’uomo e Dio, costituisca un punto di riferimento prezioso e privilegiato".
 
Prima del tradizionale appuntamento, quest’anno, tra il 25 ed il 30 luglio p.v., si è svolto un corso di Esercizi Spirituali per universitari, sul tema «Voi cercate Gesù Nazareno» (Mc 16,6). Cercare Gesù nel Vangelo di Marco. 

A guidare le meditazioni, Matteo Ferrari OSB, monaco camaldolese.

Le Settimane di Camaldoli - hanno aggiunto i presidenti nazionali -, rappresentano un "momento privilegiato dell’anno federativo", "piena espressione dello stile e dello spirito fucino, che scorge nel ritorno alle fonti della fede il presupposto e l’origine dell’impegno laicale, sempre in un atteggiamento di dialogo, ricerca e confronto".

Per ulteriori informazioni: http://www.fuci.net/

0 commenti:

Posta un commento

Resta aggiornato via Email

Archivio

 

GIOVANE CHIESA Copyright © 2011 -- Template created by O Pregador -- Powered by Blogger