"Abbiamo visto che la Chiesa anche oggi benché soffra tanto, come sappiamo, tuttavia è una Chiesa gioiosa, non è una Chiesa invecchiata, ma abbiamo visto che la Chiesa è giovane e che la fede crea gioia" (Benedetto XVI, 29 luglio 2010)

mercoledì 18 maggio 2011

In India il primo Sinodo dei laici cattolici previsto per l'inizio del 2012

I leader della "All India Catholic Union" (AICU), l'Azione Cattolica indiana, riunitisi in un incontro a Panaji, hanno convocato un Sinodo dei laici cattolici del paese per i primi pesi del 2012. Lo scopo è di discutere su come dare piena attuazione agli insegnamenti del Concilio nella vita e nell'apostolato dei laici. 

Al centro dell'incontro è stato appunto lo stato dei rapporti tra clero e il laicato in India e in particolare il ruolo di quest’ultimo nella Chiesa locale. Un ruolo - è stato evidenziato - ancora marginale rispetto a quanto auspicato dai documenti conciliari e improntato ad un forte paternalismo.

Di qui l’idea di organizzare il primo Sinodo dei laici cattolici indiani (Silc – I ).

L’ultima iniziativa del genere risale al 1989 quando venne convocata la prima “Convenzione nazionale dei cattolici” che però non ebbe alcun seguito. A questo raduno, previsto per i primi del 2012, saranno invitate a partecipare tutte le realtà ecclesiali del Paese.

Per assicurarne la massima rappresentatività, i dirigenti dell’Aicu, che hanno già costituito un Comitato organizzatore, hanno deciso di preparare e distribuire il mese prossimo un questionario e di convocare a partire da ottobre quattro consultazioni regionali preparatorie a New Delhi, Mumbai Kolkata e Chennai. 
A coordinarle saranno John Dayal, George Menezes, Eugene Gonsalves and Louis Menezes

0 commenti:

Posta un commento

Resta aggiornato via Email

Archivio

 

GIOVANE CHIESA Copyright © 2011 -- Template created by O Pregador -- Powered by Blogger