"Abbiamo visto che la Chiesa anche oggi benché soffra tanto, come sappiamo, tuttavia è una Chiesa gioiosa, non è una Chiesa invecchiata, ma abbiamo visto che la Chiesa è giovane e che la fede crea gioia" (Benedetto XVI, 29 luglio 2010)

giovedì 16 settembre 2010

Giovane, accogliente, festante Chiesa del Regno Unito



Bagno di folla per Benedetto XVI che ha iniziato oggi a Edimburgo il suo viaggio apostolico nel Regno Unito.
Il Papa è giunto stamani, poco dopo le ore 10 locali, nella capitale della Scozia: nel Palazzo di Holyroodhouse si è tenuta la cerimonia di benvenuto con la Regina Elisabetta II.
Presenti, tra gli altri, il primate anglicano Rowan Williams e il vicepremier britannico, Nick Clegg.


Nel suo discorso il Papa ha ricordato il grande ruolo avuto dal popolo britannico nell’opporsi al nazismo e nel forgiare un periodo di pace duratura nel Vecchio Continente. Quindi ha lanciato un vibrante appello al Paese a non oscurare le proprie radici cristiane.

All’aeroporto, il Pontefice era stato accolto dal Duca di Edimburgo. Un gesto inconsueto in una visita di Stato, che sottolinea la grande attenzione delle massime istituzioni del Paese per il Pontefice.
Dopo la cerimonia di benvenuto, il Papa si è recato a pranzo a casa dell’arcivescovo di Edimburgo, il cardinale O’ Brien.

Un tragitto percorso in papamobile, tra due ali di folla di fedeli festanti. Benedetto XVI per l’occasione ha messo anche il tartan scozzese sulle spalle.


Ascolta il servizi
o della Radio Vaticana (16.09.2010)

0 commenti:

Posta un commento

Resta aggiornato via Email

Archivio

 

GIOVANE CHIESA Copyright © 2011 -- Template created by O Pregador -- Powered by Blogger